Spedizione gratuita per ordini superiori a 50€ - Ritiro in store gratuito

COS'E' L'ACIDO GLICOLICO? Parte 1

È facile aggiungere Acido Glicolico alla tua routine di cura della pelle poiché molti prodotti di bellezza ora contengono questa molecola intelligente. Che si tratti di un tonico, di una crema idratante o di un prodotto di bellezza più mirato come una maschera, questo acido lavora duramente per migliorare la vitalità complessiva della tua pelle.

Questo blog risponderà alla domanda "cos'è l'acido glicolico?" tra molti altri, e discuterne le proprietà e i benefici per la pelle. Sentiti libero di passare agli argomenti specifici di seguito:

1. CHE COS'E' L'ACIDO GLICOLICO?

Uno dei preferiti nel mondo della cura della pelle, l'acido glicolico è il più piccolo degli alfa idrossiacidi o AHA.

In realtà è probabilmente l'ingrediente per la cura della pelle più studiato e ha un'intera pletora di benefici. Sembra essere in tutto, dai detergenti contro l'acne alla cura della pelle antietà. 

CHE COSA FA?

Lo sappiamo, lo sappiamo: mettere l'acido sulla pelle suona spaventoso. Fidati, però: non devi preoccuparti. L'acido glicolico aiuta a eliminare gli sfoghi, levigare la pelle irregolare e ha anche alcune proprietà antietà. Non c'è da stupirsi che sia dappertutto!

2. COME FUNZIONA L'ACIDO GLICOLICO?

Mentre la maggior parte delle persone ha familiarità con l'esfoliazione fisica, che comporta la levigatura manuale della pelle morta dalla superficie, l'acido glicolico fa parte di una classe di esfolianti chimici.

Gli esfolianti chimici - nonostante il nome - sono spesso in realtà più delicati sulla pelle rispetto agli esfolianti manuali come gli scrub, poiché non causano microtrapidi per attrito. Ecco perché scoprirai spesso che gli esfolianti per il viso contengono esfolianti chimici delicati come l'acido glicolico, mentre i prodotti per il corpo si appoggiano alle particelle fisiche per la pelle più densa e meno sensibile degli arti.

 Miracle mask

 

ACIDO GLICOLICO: IL ROMPICAPO

OK, stiamo per diventare tecnici!

Lo strato più superficiale della tua pelle - o Stratum Corneum - è normalmente composto da strati strettamente compattati di cellule morte della pelle, che sono tutte legate insieme con una sostanza simile alla colla composta da giunzioni strette.
Queste giunzioni sono progettate per tenere insieme le cellule della pelle, morte o meno, quindi a volte hanno bisogno di un piccolo incoraggiamento per abbattere.

L'acido glicolico erode questi legami, liberando le singole cellule facendole scivolare via facilmente dal tuo viso e fornendo così un'esfoliazione molto delicata.

Ma non finisce qui: l'acido glicolico è particolarmente utile - e interessante - perché è il più piccolo degli AHA e ha un peso molecolare molto basso. Nel profondo della tua pelle, ha alcuni seri benefici!

L'acido glicolico aiuta a stimolare un tipo di cellula nota come fibroblasto che, tra le altre cose, produce collagene. Questa stimolazione significa che la tua pelle inizierà a produrre più collagene in modo naturale, il che a sua volta significa che la tua pelle diventa più forte, più elastica e mantiene persino l'idratazione a livelli più efficienti - ciao pelle carnosa e soda!

Di nuovo sulla superficie della pelle, le cellule morte della pelle sono sciolte e possono essere semplicemente risciacquate, lasciando la pelle liscia e luminosa.  Non è poi così impressionante!

E' LO STESSO DI UN PEELING CHIMICO?

L'uso di una bassa concentrazione di acido glicolico sul viso, diciamo il 10% e inferiore, non è considerato un peeling chimico. Non dovresti provare bruciore, fastidio o desquamazione!

Quando si parla di peeling chimici, la concentrazione dell'acido scelto è molto più alta. Per l'acido glicolico, questo può variare dal 20% al 50% e può essere utilizzato solo quando si effettua un trattamento in una clinica, con un medico o un estetista qualificato. L'acido viene applicato sulla pelle, quindi seguito da una base neutralizzante per fermare la reazione.

Il cliente deve quindi eseguire il resto del trattamento a casa applicando le creme idratanti come indicato, evitando la luce solare e anche non cedere alla tentazione di stuzzicare la pelle! Nel corso di un paio di settimane, l'acido forte rompe lo strato superiore della pelle e la pelle inizia a sbucciarsi, rivelando una pelle fresca e nuova al di sotto.

3. COSA FA L'ACIDO GLICOLICO PER LA TUA PELLE?

Una delle principali cause di sfoghi, che si tratti di acne o punti neri, è l'accumulo di cellule morte della pelle nei nostri pori.

Purtroppo, non è l'unica causa: un accumulo di sebo - l'olio che la tua pelle produce naturalmente - e le proteine ​​che la tua pelle genera possono anche portare a eruzioni cutanee. Ecco perché le persone con la pelle grassa sono più inclini alle macchie occasionali.

Fortunatamente per noi, però, l'acido glicolico è un po 'un operatore di miracoli qui. Non solo abbatte i legami tra le cellule morte della pelle, combattendo così immediatamente uno dei fattori dell'acne; le sue piccole dimensioni significa che può davvero entrare nei follicoli, che è dove troverai le pile di sebo e proteine.
Una volta lì, l'acido lavora per sciogliere questi piantagrane, lasciandoti chiaro e libero.

Quindi, l'acido glicolico è ottimo per l'acne. Ma è abbastanza per mantenere la nostra attenzione?

I BENEFICI DELL'ACIDO GLICOLICO SULLA PELLE

Invecchiando, spesso troviamo che la nostra pelle diventa più secca. Quelli con la pelle grassa - gioite! Ci sono meno sfoghi all'orizzonte. Tuttavia, l'invecchiamento porta con sé i suoi problemi! Quelle stesse cellule morte della pelle che ostruiscono i nostri pori tendono anche ad attaccarsi alla superficie, il che può portare a un generale ottusità, oltre a depositarsi in linee sottili.

Quando siamo giovani, il nostro ciclo cutaneo naturalmente più veloce lo contrasta in larga misura, ma con l'avanzare dell'età e il nostro ciclo cutaneo rallenta, le nuove cellule vengono prodotte a un ritmo più lento e le cellule morte defunte tendono a restare più a lungo.

Utilizzando un esfoliante delicato come l'acido glicolico, le vecchie cellule sono incoraggiate a staccarsi dalle cellule più nuove e più vibranti, lasciando il tuo viso radioso.
Le sue proprietà stimolanti il ​​collagene significano anche che le linee sottili sono riempite e la pelle appare più elastica.

Se abbini l'acido glicolico con un ingrediente che stimola il rinnovamento cellulare, come il retinolo, sei su un vincitore!

Ancora più impressionante è il fatto che semplicemente usando un prodotto contenente acido glicolico, prepari la tua pelle ad assorbire altri ingredienti con maggiore efficacia. Aiuta anche il trucco ad aderire alla pelle!

ridurre le linee sottili


4. QUANTO TEMPO CI VORRA' PRIMA CHE INIZI A VEDERE I RISULTATI?

Poiché l'acido glicolico è relativamente delicato, può essere utilizzato in diversi modi, quindi è difficile dire quanto tempo ci vorrà per vedere i risultati completi.

Tuttavia, alcuni benefici dell'acido glicolico possono essere visti immediatamente. Se usi una maschera, che può fornire una dose più potente di  un detergente o una crema idratante, noterai che la tua pelle appare più rimpolpata e luminosa non appena la lavi via.

Se stai usando un prodotto contenente acido glicolico regolarmente e per un periodo di tempo prolungato, inizierai a vedere tutte le meraviglie!

  •  Dopo circa un mese, noterai che hai meno macchie, poiché l'acido glicolico lavora per mantenere i tuoi pori puliti.
  • Dopo due mesi noterai che il tono della tua pelle è diventato più uniforme ed è meno soggetto a scolorimento.
  • Dopo circa sei mesi, a seconda della pelle e del ciclo cutaneo, vedrai una diminuzione delle linee sottili e rughe, la tua pelle sarà più soda ed elastica.

5. EFFETTI COLLATERALE DELL'ACIDO GLICOLICO

Ci sono alcuni possibili effetti collaterali da considerare, oltre a chiederti se vale la pena l'equilibrio tra effetto collaterale e beneficio.

Nella maggior parte dei prodotti per la cura della pelle in commercio, è improbabile trovare una concentrazione di AHA, incluso l'acido glicolico, superiore al 10%. Questa bassa concentrazione significa che è generalmente sicuro per la pelle: qualsiasi cosa più alta viene solitamente utilizzata dai professionisti della cura della pelle o dai medici.

Tuttavia, anche se generalmente è sicuro per la pelle, l'acido glicolico, così come altri della famiglia AHA, può rendere la pelle più sensibile alla luce solare. Questo perché rimuove lo strato di cellule morte della pelle, lasciando nuove cellule sulla superficie. Proprio come quando fai la ceretta ai peli del corpo, anche uno strato di pelle viene rimosso e la pelle fresca sottostante è più suscettibile ai danni dei raggi UV.

Un modo semplice per aggirare questo problema è utilizzare prodotti contenenti acido glicolico di notte, quindi seguire con un SPF durante il giorno, cosa che dovresti fare comunque!

Purtroppo, l'acido glicolico può anche causare una lieve irritazione alla pelle. Per questo motivo, è sempre una buona idea fare un patch test prima di applicare il prodotto su tutto il viso. Se usi l'acido glicolico e senti la pelle pruriginosa, gonfia o arrossata, risciacqua immediatamente il prodotto.

PER QUALE TIPO DI PELLE È ADATTO L'ACIDO GLICOLICO?

L'acido glicolico può essere utilizzato da persone con qualsiasi tipo di pelle, ma i suoi benefici sono più evidenti in quelli con pelle grassa, spenta o che invecchia.

L'azione di pulizia e rimozione dei pori può essere utile per tutti, soprattutto se vivi in ​​una città o fai regolarmente qualcosa che lascia residui sul tuo viso.

Allo stesso modo, un'esfoliazione regolare è vantaggiosa per tutti: rimuove lo strato superficiale opaco e lascia la pelle luminosa. Tuttavia, la pelle matura, che ha maggiori probabilità di accumulare cellule della pelle a causa del rallentamento del ciclo cutaneo, avrà il miglioramento più marcato.

Nel frattempo, la stimolazione dei fibroblasti significa un aumento della produzione di collagene, che di nuovo è più evidente nella pelle matura, che tipicamente manca di elasticità.

Pelle incline ai brufoli

L'ACIDO GLICOLICO PUÒ ESSERE UTILIZZATO SU PELLI SENSIBILI O A TENDENZA ACNEICA?

Quelli con la pelle sensibile tendono a essere cauti nel provare nuovi prodotti, ed è giusto che sia così. Questa sensibilità della pelle potrebbe significare che sei più incline all'irritazione, ma non significa che devi evitare del tutto l'acido glicolico.

Se sai di avere la pelle sensibile ma vuoi provare a usare l'acido glicolico, puoi sempre provare lentamente: usa una formula diluita o usa un prodotto che la contenga una volta alla settimana per cominciare. Quindi, quando la tua pelle si è adattata, puoi aumentare la frequenza o la concentrazione, usandola più spesso.

Quando si tratta di acne, uno dei modi migliori per combatterla è esfoliare regolarmente la pelle, che è dove ingredienti come l'acido glicolico entrano in gioco.

L'uso di acido glicolico tiene a bada gli sfoghi

Poiché l'acido glicolico è molto più delicato delle sue controparti fisiche, non tira o lacera la pelle, il che significa che ci sono meno opportunità per i batteri dell'acne di prendere piede.

Mantenere la pelle integra e sana è uno dei modi chiave per tenere a bada l'acne: ecco perché raccogliere o spremere le macchie è così terribile! L'esfoliazione regolare, fisica o chimica, consentirà alla pelle di eliminare qualsiasi accumulo di proteine ​​e sebo, oltre a perdere lo strato superiore della pelle.

Inoltre, l'acido glicolico è in grado di aiutare la tua pelle a regolare la produzione di sebo in primo luogo, che bandisce la pelle grassa e riduce le possibilità di avere pori ostruiti e acne.

L'aumento del collagene è anche responsabile della lieve riduzione delle cicatrici, quindi se soffri di acne da un pò e hai le cicatrici, potresti anche vedere un po' di sollievo da quelli che usano l'acido glicolico.

Tuttavia, se stai usando farmaci per l'acne prescritti, è probabile che la tua pelle sia già molto sensibile, quindi consulta il tuo medico e fai un patch test prima dell'uso.

COME VIENE PRODOTTO L'ACIDO GLICOLICO?

L'acido glicolico può essere estratto da fonti naturali come canna da zucchero, barbabietola da zucchero, ananas, melone e uva acerba.

In effetti, puoi crearne uno tuo con ingredienti che probabilmente hai già nella tua cucina.Combina lo zucchero di canna con lo yogurt bianco per uno scrub idratante che utilizza i benefici degli acidi glicolici e lattici.

È un prodotto naturale?

È tradizionalmente un prodotto naturale, anche se ora può essere generato anche sinteticamente. Può essere sintetizzato combinando formaldeide e gas di sintesi, che è un'opzione a basso costo ma non naturale.

Nella maggior parte della cura della pelle organica e naturale, l'acido glicolico è derivato da agenti naturali come la canna da zucchero, anche se vale sempre la pena controllare per vedere da dove proviene l'acido glicolico in un prodotto.
 

COME SI CONFRONTA L'ACIDO GLICOLICO CON L'ACIDO IALURONICO E SALICILICO?

Ecco un'ulteriore prova che gli acidi non devono essere spaventosi: l'acido glicolico non è certamente l'unico che ci piace!

I giganti della cura della pelle Acido ialuronico e Acido salicilico sono usati frequentemente e sono diventati piuttosto comuni in alcuni prodotti.

ACIDO IALURONICO ACIDO SALICILICO
 Utilizzato principalmente come agente idratante. Si lega alle molecole d'acqua e quindi mantiene e aumenta i livelli di idratazione della pelle. Ci sono molti pesi molecolari di acido ialuronico e più piccola è la molecola, più in profondità nella pelle può penetrare.
Utilizzato principalmente da coloro che combattono l'acne in quanto è ottimo per ridurre il rossore della pelle. Per molti versi, è abbastanza simile all'Acido Glicolico: entrambi esfoliano la pelle ed entrambi possono combattere le macchie.
Siero Hyaluronico

Siero ialuronico 200

Rainforest Rescue Blemish SerumRainforest Rescue Blemish Serum

 

Tuttavia, mentre l'acido glicolico è un alfa idrossiacido, l'acido salicilico è un beta idrossiacido (BHA), il che significa che è solubile in olio, piuttosto che solubile in acqua.

I BHA generalmente penetrano nella pelle più profondamente degli AHA a causa delle loro proprietà solubili in olio. Tuttavia, l'acido salicilico ha una cattiva abitudine di seccare e irritare la pelle, specialmente se usato in dosi concentrate per un periodo di tempo prolungato.

Ecco perché vedrai spesso trattamenti topici per macchie contenenti acido salicilico, con avvertenze per usarli solo sulla zona interessata anziché su tutto il viso.
Continua ..... 

Lascia un commento

Nome .
.
Messaggio .