SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI A 50€

UNA SANA ESPOSIZIONE AL SOLE

 vitamina d sole

Circa 1 persona su 5 ha una carenza di vitamina D. Perchè è questo?

Una delle cause potrebbe essere il non prendere abbastanza sole.

La vitamina D è una vitamina liposolubile e svolge un ruolo chiave nell'aiutare le nostre ossa e i nostri muscoli a essere il più sani possibile. Una carenza di vitamina D può portare a un abbassamento del calcio osseo e aumentare il rischio di fratture, e potremmo essere più inclini a raffreddore e influenza.

Anche se una maggiore esposizione al sole può aiutarci ad aumentare la vitamina D nel nostro corpo, troppe radiazioni UV possono avere le proprie complicazioni. Dalle scottature solari al cancro della pelle, come possiamo ricevere in sicurezza i benefici del sole senza mettere a rischio la salute della nostra pelle.

IN CHE MODO IL SOLE PROMUOVE LA VITAMINA D NEL CORPO?

Il sole emette tre diversi tipi di raggi UV: UVA, UVB e UVC. Gli UVC in realtà non raggiungono la superficie terrestre poiché sono bloccati dallo strato di ozono, quindi dobbiamo solo preoccuparci dei primi due.

Quando i raggi UVB raggiungono il nostro corpo, convertono le sostanze chimiche presenti nella pelle in vitamina D3. Questa vitamina D3 viene trasportata al fegato e ai reni e li trasforma in una forma attiva di vitamina D.

Il corpo ha bisogno di una buona quantità di vitamina D poiché aiuta a regolare l'assunzione di calcio e fosfato nel corpo. Aiuta anche l'assorbimento intestinale di questi nutrienti. Un basso assorbimento è considerato del 10-15% e un tasso normale del 30-40%. 

 raggi uvb

PERCHÉ NON HO ABBASTANZA VITAMINA D?

Ci possono essere diversi motivi per cui non stai producendo abbastanza vitamina D nel corpo. Questi potrebbero essere stare troppo in casa o usare SPF.

 1: l'uso di SPF può bloccare la produzione di vitamina D

Sebbene l'uso di SPF sia importante per proteggere la pelle dalle scottature solari e dai danni alla pelle, può portare a una carenza di vitamina D. 

Esistono due tipi di filtri solari: chimici e fisici. 

I filtri solari chimici assorbono i raggi UV del sole e li trasformano in calore che viene poi rilasciato dal corpo. I filtri solari fisici riflettono i raggi UV. 

Quando si tratta di una carenza di vitamina D, ciò significa che i raggi UVB non vengono mai effettivamente assorbiti dalla pelle. 

spf colorato

 2: Stare troppo in casa

Gli UVB sono responsabili di quella reazione chimica che aiuta il nostro corpo a creare la vitamina D. Il problema è che i raggi UVB non possono penetrare attraverso le finestre. Ciò significa che per tutti noi che lavoriamo da casa più spesso, potremmo non ricevere la luce solare necessaria di cui il nostro corpo ha bisogno. 

3: Fare la doccia troppo presto dopo essere usciti

Possono essere necessarie fino a 48 ore prima che i raggi UVB producano la vitamina D3. Ciò significa che si trova sulla superficie della pelle e può impiegare un po' di tempo prima che entri nel flusso sanguigno.

Fare la doccia troppo presto dopo essere usciti all'aperto laverà via qualsiasi forma di vitamina D3 e contribuirà alla carenza di vitamina D3.

cos'è la vitamina d? 

IN CHE MODO IL SOLE PUO' CAUSARE DANNI ALLA PELLE?

Come accennato in precedenza, i raggi del sole contengono sia UVA che UVB e sono responsabili dei danni all'interno della pelle. 

I danni del sole possono in genere assomigliare a scottature solari, ma possono anche apparire a lungo termine come linee sottili, rughe, macchie solari e secchezza intensa.

Una lunga e intensa esposizione al sole senza un'adeguata protezione può anche portare al cancro della pelle, quindi è importante utilizzare SPF per proteggere la pelle. 

 

COME POSSO OTTENERE UNA SALUTARE ESPOSIZIONE AL SOLE?

Quando soppesiamo l'assunzione di una sana dose di vitamina D ogni giorno rispetto alla protezione della pelle dai danni del sole, può essere difficile per noi navigare in una sana esposizione al sole.

Ottenere la tua dose giornaliera di vitamina D ogni giorno richiede solo circa 10-20 minuti al sole. Se hai una carnagione più scura, potresti aver bisogno di un po' di tempo. 

Passare solo 10 minuti all'aperto, tre volte alla settimana a mezzogiorno, ti consentirà di mantenere livelli sani di vitamina D per gli adulti con la pelle chiara. Chi ha la pelle più scura potrebbe aver bisogno di circa 30 minuti. 

Se scegli di stare più a lungo al sole, puoi applicare la crema solare dopo 30 minuti per evitare scottature, ricordandoti di proteggere la delicata zona degli occhi per prevenire i danni del sole. 

Se hai la pelle del corpo o del viso particolarmente sensibile, puoi scegliere di applicare la protezione solare in queste zone. Alcuni scienziati suggeriscono che solo un terzo della pelle deve essere esposto affinché il tuo corpo produca vitamina D. 


spf colorato


Ottenere un'esposizione sicura al sole è importante poiché la vitamina D può ridurre i rischi di cancro fino al 60% e anche ridurre le possibilità di infiammazione cronica e diabete. 

Se hai particolari sensibilità della pelle, puoi comunque applicare SPF durante il giorno e assumere integratori di vitamina D in alternativa. Assicurati di prenderli insieme alla vitamina K3 e al calcio per un migliore assorbimento. 

Lascia un commento

Nome .
.
Messaggio .